Passa ai contenuti principali

La città di DIO - City of God

Nell'attesa che posti le ultime foto di Gradara - Il castello, volevo segnalarvi questo film!!!


Ultimamente come avete potuto ben vedere ho voluto condividere con voi alcuni film che ho visto e che, in un modo o nell'altro, mi hanno colpito!!!









City of God (La città di Dio) parla della storia di vita quotidiana di uno dei sobborghi Rio, in realtà il peggiore. Gli abitanti vivono, senz'acqua e senza luce. In questa favela la criminalità è all'ordine del giorno e si comincia presto a rubare, spacciare ed uccidere.
La trama ruota attorno alla figura di due personaggi ed alle loro vite parallele, Buscapè e Dadinho. Il primo vuole diventare fotografo, l'altro il più cattivo criminale della città. Durante tutto il film i due si incroceranno spesso e ad un certo punto tutti e due si immaginano la propria vita al contrario di come stia andando.


Diciamo che ve lo consiglio per un semplice motivo: tempo fa avevo detto che una parte di una foto ben riuscita sta nel fatto di trovarsi al posto giusto nel momento giusto... beh questo film alla fine parla proprio di questo!!! Nell'uno e nell'altro verso secondo me!!!!


E' una storia molto intrecciata che all'inizio potrebbe far desistere dal guardare questo film, ma con l'aiuto della voce narrante di Buscapè si riesce a trovare il bandolo della matassa... basta solo arrivare alla fine!!! ;)







Commenti

  1. Grazie del consiglio :) ora me lo scarico!
    Comunque sono d'accordo con te...bisogna davvero trovarsi al posto giusto, al momento giusto :) si può essere anche bravi..ma se nella foto non c'è una storia..quella foto vale 10 tecnicamente, ma davvero poco artisticamente (purtroppo o per fortuna..nn saprei).

    RispondiElimina
  2. @Dreamy: la storia tu già ce l'hai perchè se ti trovi lì è perchè qualcosa ti ci ha portato... il trovarsi lì al momento giusto è quel più che rende la tua immagine grandiosa!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie, oltre alle foto, abbiamo un'altra passione in comune: il cinema. Lo adoro. Ciao

    RispondiElimina
  4. @Maria: ehehehehehehehehe... beh sono due forme d'arte che adoro... oddio di film ne vedo pochi, ma quei pochi me li gusto all'inversosimile!!! :D

    RispondiElimina
  5. Davide, questo film non l'ho visto ma sul resto...come hai ragione...!!! Comunque anch'io adoro il cinema...

    RispondiElimina
  6. @Laura: mamma mia oh... ho scritto proprio male in questa occasione... ehehehehe... ma dove l'ho studiato l'italiano?! ... ehehehehe... Beh io te lo consiglio... non è male ;)!!!!!!

    RispondiElimina
  7. bene, allora se avrò la tentazione di rinunciare...penserò a questa breve recensione e andrò avanti nella visione!!! :D

    RispondiElimina
  8. @Turista: ehehehehehe... ok ok... fallo!!! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Giorgia

Lo scorso 8 aprile ho partecipato all'ultimo workshop di ritratto utilizzando i flash a slitta staccati dalla macchina fotografica. Questa volta ho avuto il piacere di scattare alcune foto a Giorgia. Come nel caso di Natalia, devo dire che anche lei è stata parecchio paziente, simpatica e ci ha anche aiutato in alcuni casi, almeno nella parte che riguardava le pose da tenere. Anche questa è stata una gran bella esperienza e spero vivamente che la sua bellezza renda con le mie foto, perchè se non ci sono riuscito è tutta colpa mia, perchè credetemi che lei è realmente bella.


Still life

Prima del workshop a cui ho partecipato lo scorso sabato, lo still life per me era una tecnica che richiedeva sicuramente tanta pazienza e tanto tempo, ma non pensavo che ci fosse dietro tantissimo lavoro in più. Oltre allo scatto c'è tutta la fase di post produzione che è un momento molto importante. Io personalmente ho ripreso 4 scatti di quelli in cui io ci ho messo anche un piccolo click e l'ho post prodotti con i miei soliti metodi, ma con qualche spunto in più grazie a Francesco, nostro insegnante.
Spero vi piacciano.




Lo scatto che vedete proprio qui sopra me lo sono creato io, seguendo un po' quello che la mia testa mi diceva, in fondo si dovevano fare prove e così ho fatto!

Di seguito vedrete gli scatti fatti praticamente tutti insieme: in ogni scatto c'è un pezzo di noi (associati al fotoclub effeunopuntouno) e del nostro workshop...


La mia prima mostra personale

Come avete letto nello scorso post, mi sono buttato in una nuova esperienza: allestire una mostra personale. Non avevo mai pensato che ne avrei fatta una, ma l'occasione è arrivata e grazie a due amici sono riuscito a mostrare per la prima volta alcune mie immagini (che avete già visto su queste pagine). All'inizio non sapevo proprio cosa proporre, visto che di foto ne ho un sacco, ma guardando il posto è stato piuttosto facile decidere l'Islanda.


E' stata un'esperienza fantastica: mi è stata data un'altra possibilità di raccontare la bellezza di questa meravigliosa terra. Mi sono divertito a raccontare ogni scatto che ho mostrato e sono stato felice di vedere le persone coinvolte nel mio racconto. Questo post vuole essere un ringraziamento a tutti quelli che sono intervenuti ed anche una condivisione per chi, in un modo o nell'altro, non sono riusciti ad esserci.





























Le foto che ho condiviso sono state scattate da chi è passato nei